Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Notte prima degli esami è il nuovo Film della Settimana scelto da Apple [Video – Trailer]
Film della Settimana

Notte prima degli esami è il nuovo Film della Settimana scelto da Apple [Video – Trailer] 

Dopo l’arrivo del nuovo iTunes Movie Store, ogni settimana Apple sceglie un film di successo, evidenziandolo ulteriormente per farlo conoscere a tutti gli utenti. Questo servizio si chiama “Film Della Settimana” e quello scelto oggi è: Notte prima degli esami.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


TRAMA:

In una colorata estate degli anni ’80 Luca (Nicolas Vaporidis) e i suoi amici si preparano ad affrontare i temuti esami di maturita. Ma invece di studiare riescono a collezionare un’incredibile serie di buffe disavventure. A cominciare e proprio Luca che, travolto da insolito coraggio, rovescia su Martinelli (Giorgio Faletti), il professore di lettere piu bastardo della storia dell’umanita, una micidiale collezione di insulti e accuse. 10 secondi dopo scopre che Martinelli sara il nuovo membro interno agli esami! E come se non bastasse, poche ore dopo, Luca si innamora di una esuberante coetanea conosciuta ad una festa, Claudia (Cristiana Capotondi). 10 secondi dopo scopre che e fidanzata con un ragazzo con 20 Kg di muscoli piu di lui! Luca pero non si perde d’animo e comincia una spasmodica ricerca dell’amata. Di lei conosce solo il nome ma ignora la cosa piu importante… Tutto culmina con la notte prima degli esami. La notte e lunga… e il mattino dopo nessuno dei nostri protagonisti sara piu lo stesso.

TRAILER:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

" />

IL FILM IN SE… 

L’esordio alla regia di Fausto Brizzi, “Notte prima degli esami”, è un teen-movie all’italiana, realizzato probabilmente sulla scia del successo di film come “Che ne sarà di noi?”, che ha come principale punto di forza la rievocazione nostalgica e gradevole dei tardi anni ’80, quando si leggeva Alan Ford e si portavano ancora i pantaloni a vita alta.

L’appartenenza ad un’epoca che sta tornando prepotentemente di moda è sottolineata soprattutto dalla frizzante colonna sonora, caratterizzata da tipici successi commerciali di quegli anni, che vanno dalla dance di “Gioca giué” alla canzoni di Antonello Venditti. Ma c’è da dire che la caratterizzazione storica è alquanto superficiale, limitata a qualche stereotipo e affetta da diverse incongruenze.

Nel film non manca purtroppo nessuno dei cliché del genere: si passa dall’innamoramento, alla perdita di un parente caro, alle classiche scorribande adolescenziali, fino alla gravidanza inaspettata. La novità è che tutti questi argomenti sono rappresentati con una leggerezza e una superficialità che rappresentano simultaneamente il punto di forza e il punto debole del film: ci sono momenti gradevoli e nostalgici – la rievocazione di Woodstock da parte del professore, il finale tutto sommato originale – ma altre scelte di dialogo e di sceneggiatura sanno di riciclo vanziniano e puzzano di stantio e banale.

Il film è disponibile al noleggio per 0.99 € e potete effettuare il download cliccando il seguente link. [applink_455684534]

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.