Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Approfondimenti

Apple Siri vs Samsung S Voice vs Speaktoit Assistant: chi vincerà il confronto? [Video]

Con l’introduzione di Siri su iPhone 4S, tutti noi possiamo avere il nostro assistente personale a portata di mano. Ovviamente la concorrenza non è stata con le mani in mano e poco tempo più tardi abbiamo visto apparire gli assistenti personali su dispositivi Android, dando così agli utenti un’ampia scelta. Oggi vi proponiamo quindi un confronto effettuato dallo staff di Gsmarena che pone a confronto questi 3 servizi.

La novità del momento è sicuramente S Voice, l’assistente personale del Samsung Galaxy S III. Quindi attraverso questo confronto cercheremo di capire chi è il migliore dei tre, Siri, S Voice di Samsung o l’assistente di terze parti per Android, Speaktoit Assistant.

Il confronto è stato fatto ponendo le stesse domande ad i tre assistenti vocali e valutandone il tempo e la qualità della risposta. Di seguito il riassunto delle varie operazioni che sono state richieste agli assistenti vocali.

1. Com’è il traffico a NewYork oggi?

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

S Voice e Siri hanno la meglio su Speaktoit Assistant. I primi due infatti forniscono rapidamente i dati sul traffico tramite Google Maps, anche se S Voice non ha capito molto bene il comando e ci ha chiesto di attivare il GPS. Speaktoit Assistant si è invece arreso al primo colpo.

2. Invia un messaggio a Batman: “The Jocker has taken us hostage!” + lettura ultimo messaggio.

In questa prova Siri ne è uscito a testa alta, ma S Voice ha mostrato alcune incertezze sopratutto nella scelta del numero di telefono corretto. S Voice infatti non ha saputo selezionare il numero corretto nonostante i 3 diversi tentativi e abbiamo potuto proseguire solo dopo averlo selezionato manualmente. Purtroppo anche il testo del messaggio con S Voice è risultato poco preciso. Anche stavolta Speaktoit Assistant non cel’ha fatta.

3. Appuntamento con Batman domani alle 6.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

In questa prova per fortuna tutti e tre hanno svolto discretamente il compito richiesto.

4. Aggiorna stato Facebook.

Qui a spuntarla sono i 2 assistenti Android, mentre Siri non riesce ad aggiornare lo stato su Facebook.

5. Qual’è la popolazione di New York? Quanto fa 2+2?

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

In questa richiesta S Voice che si differenzia dagli altri due quando gli viene chiesta la popolazione di New York poichè dice a voce il risultato, cosa che Siri e Speaktoit non fanno. Quando gli viene chiesto di eseguire l’operazione 2+2, ancora una volta Siri non pronuncia il risultato, mentre S Voice e Speaktoit Assistant si. Comunque tutti e 3 svolgono egregiamente la richiesta.

6. Quando finirà il mondo?

Una domanda un pò difficile per un’assistente digitale. In questo caso S Voice va subito in crash. Siri risponde alla domanda con delle ricerche scientifiche, mentre Speaktoit Assistant non crede che il mondo finirà.

7. Apri Flipboard.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Purtroppo le cose qui non vanno bene. Siri non apre alcun tipo di applicazione mentre S Voice non riconosce la pronuncia Flipboard anche ben scandita, dunque non apre nulla. Solo Speaktoit Assistant riesce a comprendere leggermente meglio la parola Flipboard confondendola con clipboard, ma ugualmente non apre nulla.

8. Avvia musica

L’ultimo compito era avviare la canzone degli U2 chiamata Sunday Bloody Sunday. Chiudiamo in bellezza dicendo che tutti e tre ci sono risuciti.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

" />

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

CONCLUSIONE

Un assistente vocale potrà definirsi tale solamente quando è in grado di semplificarci il lavoro con precisione e affidabilità, senza dover cliccare tasti, rivedere i messaggi per paura di errori di interpretazione o timore di aver chiamato la persona sbagliata. Come dimostra questo test, siamo solo all’inizio, certamente dovranno essere migliorati prima di diventare affidabili.

A partire dai prossimi dispositivi comunque vedremo notevoli miglioramenti. Voi cosa ne pensate? Che assistente personale utilizzate?

Via | GsmArena

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Comments

Potrebbero piacerti

Operatori

La fusione tra Wind e Tre ha creato un grosso operatore che oggi lancia sul mercato il proprio virtuale chiamato Very Mobile. Per i...

News

Si prevede che Apple introdurrà diversi cambiamenti significativi nella gamma di iPhone entro la fine dell’anno con la serie iPhone 12. Tuttavia, prima di...

Notizie

Facebook ha appena introdotto una nuova funzionalità, sia sul sito in versione desktop che nelle appilcazioni mobile per i terminali iOS, Android e BlackBerry....

News

Vi avevamo precedentemente segnalato che i dipendenti Target aveva pubblicato l’immagine di un elenco di prodotti in cui viene mostrato un modello di “Airpods...

Advertisement

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.