Connect with us

Hi, what are you looking for?

iPhone

Chrysler Peapod: L’automobile Made For iPhone

peapod-chrysler-2jpgjpeg

Quella che vedete nell’immagine è la Peapod, un nuovo prototipo di city car elettronica di Chrysler.

A quanto pare il motore è prodotto dalla “nostra” azienda di Cupertino e per avviare l’automobile ci basterà inserire l’iPhone nell’apposito dock all’interno della vettura.

brochurejpeg

L’idea di una chiave evoluta sta prendendo sempre più piede nei grossi produttori, ma in quest’auto anche le serrature delle portiere saranno controllabili dall’iPhone. Quest’automobile ovviamente non raggiungerà alte velocità ma riuscirà a percorrere 30 miglia con un pieno di corrente. Il prototipo verrà perfezionato e sarà pronto per la commercializzazione entro il mese di ottobre di quest’anno ad un prezzo stimati di circa 12.000 dollari.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

[Via]

Comments

Potrebbero piacerti

Operatori

La fusione tra Wind e Tre ha creato un grosso operatore che oggi lancia sul mercato il proprio virtuale chiamato Very Mobile. Per i...

News

Si prevede che Apple introdurrà diversi cambiamenti significativi nella gamma di iPhone entro la fine dell’anno con la serie iPhone 12. Tuttavia, prima di...

News

Vi avevamo precedentemente segnalato che i dipendenti Target aveva pubblicato l’immagine di un elenco di prodotti in cui viene mostrato un modello di “Airpods...

AirTag

L'imminente accessorio di tracciamento simile a Tile di Apple, provvisoriamente chiamato "AirTag", potrebbe utilizzare una ricarica wireless simile all'Apple Watch ed essere "completamente impermeabile".

Advertisement

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.