Tim Cook, durante la scorsa conferenza D10 di AllThingsD, dichiarò che Apple avrebbe aumentato i loro sforzi per quanto riguarda la segretezza dei loro prodotti futuri.

Detto, fatto! Come notato da TUAW, la più recente versione beta di iOS 6, non contiene riferimenti a futuri dispositivi Apple, scovati sempre in ogni release di iOS pubblicato. Il file USBDeviceConfiguration.plist in iOS è in genere il posto giusto dove cercare suggerimenti per futuri prodotti. Spesso si trovano infatti stringe contenenti particolari riferimenti ad inediti hardware di Apple.

Ad esempio, nelle versione beta di iOS 5 un riferimento ad un iPhone 4.1 svelò in anteprima quello che più tardi divenne l’iPhone 4S. Il file USBDeviceConfiguration.plist è ancora li e Apple ha rimosso qualsiasi traccia di hardware non conosciuto.  Nel mese di dicembre, Apple ha giocato uno scherzo agli sviluppatori inserendo decine di riferimenti fasulli per destabilizzare tutti i rumors che si vengono a generare.

Via | iDownloadBlog