Singolo della Settimana

Che fico di Fabio Milella è il nuovo Singolo della Settimana scelto da Apple [Videoclip]

Come ogni settimana Apple ci permette di scaricare gratuitamente un brano tra quelli presenti in iTunes Store, andiamo a scoprire il brano che resterà gratuito per i prossimi giorni.

La carriera da cantante di Fabio Milella è iniziata quando aveva due anni, nel suo solotto. Colpa del babbo, che era un vero appassionato di musica e di Pierangelo Bertoli. Neanche a dirlo, Fabio è rimasto ammaliato da quel mondo fatto di suoni e voci, e ha sviluppato la volontà incrollabile di cantare, un giorno, su un palco, davanti a tante persone.

Quel sogno si è realizzato, ma dopo un lungo lavoro di preparazione. Lezioni di canto, molta gavetta in locali e pianobar, molti tentativi, e tanta, tantissima costanza nel credere nel proprio progetto. Ora, con il suo esordio Chi Fa Da Sé Fa Per Tre si concretizza un bel progetto fatto di ironia e di una raffinata ricerca nella poetica e nella sonorità degli anni sessanta.

Secondo Fabio Milella negli sessanta c’era lo spirito di volersi lasciare alle spalle il periodo buio della guerra, con suoni sorridenti, luminosi, ironici, e testi altrettanto scanzonati. L’album riprende questo stile, raccontando la storia di una coppia che scoppia, con una colorata ironia e melodie tintinnanti. Nel disco c’è tutta l’energia che si può percepire chiaramente durante le esibizioni dal vivo, dalle quali si percepisce un ottimo affiatamento della band.

Ecco il videoclip del singolo offerto da Apple:

Se siete interessati, troverete questo brano seguendo il seguante link.

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!