Le ultime statistiche rivelano come, grazie ad una politica di prezzi aggressivi, il sistema operativo mobile di Google sia riuscito a conquistare – per quanto riguarda i volumi – il mercato degli smartphone italiano, con il 50% di quota di mercato.

I dati provengono da Kantar Worldpanel Comtech, società specializzata in ricerche di questo genere che mostra come, nelle rilevazioni delle ultime 12 settimane, siano solo due i sistemi operativi per telefoni in crescita: Android, che con un +24,3% raggiunge quota 49,6%, e Windows Phone 7, con ritmi ben più bassi (+2,7%).

La situazione è la medesima anche in molti altri paesi europei quali Regno Unito, Germania, Francia e Spagna (in quest’ultima, i terminali del robottino rappresentano ben l’84,1%). A fare le spese di questa crescita è maggiormente Symbian, che perde vertiginosamente quote (-22,8%), mentre iOS è in lieve flessione a -1%.

Per quello che riguarda Windows Phone, probabilmente la crescita è imputabile al marketing di Nokia, che sta pubblicizzando la sua serie Lumia per ogni dove.

Analizzando i dati per fasce di prezzo, si capisce il successo dell’androide verde: molte delle persone che non spenderebbero più di 70 euro per uno smartphone hanno infatti scelto tale sistema operativo per il proprio dispositivo essendo, attualmente, l’unica piattaforma in grado di offrire decenti doti multimediali ad un prezzo così contenuto.

Via | Tom’s Hardware