Notizie

Furto in California: sfondata la parete in vetro dell’Apple Store con un’automobile! [Video]

Davvero particolare il furto che è avvenuto pochi giorni fa in un Apple Store di Temecula, in California. Dei ladri hanno letteralmente sfondato la parete in vetro del negozio con un’automobile, cercando di afferrare rapidamente più dispositivi possibili.

Il furto è stato messo in atto da due persone, di cui una è stata identificata: Equonne R.Howard, un ragazzo di 22 anni che era alla guida dell’automobile (una BMW X5, per la precisione). Insieme a lui un altro ragazzo è sceso molto velocemente dall’auto a seguito dello schianto cercando di recuperare più iPhone ed iPad possibili.

A quanto risulta, l’auto ha bucato due pneumatici durante l’uscita dall’Apple Store. Questo ha rallentato i due ladri che si sono dovuti fermare per sostituirne uno e riparare malamente il foro dell’altro con una lattina specifica per pneumatici (rubata nella stazione di servizio vicina).

Tuttavia, il ragazzo non è riuscito a riparare la gomma a dovere, dovendo abbandonare la vettura a circa un miglio di distanza dall’Apple Store di Temecula. Il ragazzo è poi tornato incautamente sulla scena del crimine con l’intento di recuperare la targa anteriore dell’auto che è andata persa durante il primo impatto. Inutile dire che è stato opportunamente fermato dallo sceriffo che era già sul posto.

Il ragazzo è già in prigione e potrà uscire solo su cauzione che ammonta a 600.000$, ovvero il valore dei danni causati all’Apple Store.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!