Rumors

Apple e TSMC a lavoro su un processore Quad-Core con tecnologia a 20 nm | Rumor

Secondo un nuovo report, Apple sarebbe al lavoro con l’azienda taiwanese TSMC per la realizzazione di un chip quad-core costruito grazie al più efficiente processo produttivo a 20 nm. Il chip potrebbe essere montato nei  dispositivi Apple di prossima generazione.

China Economic News Service ha riportato la notizia proveniente dall’analista J.T. Hsu di Citigroup secondo cui la società californiana starebbe già preparando un chip quad-core di prossima generazione. Secondo l’analista, entro il mese di Agosto verrà terminata la fase di progettazione, e nel quarto trimestre del 2013 inizierà la produzione del chip.

Hsu prevede che il chip quad core sarà utilizzato nella futura iTv, oppure nei prossimi iPad o Macbook. L’analista crede però che l’iPhone continuerà ad essere alimentato da un chip dual-core per preservare i consumi.

Apple attualmente si affida a Samsung per la produzione dei suoi chip Ax costruiti a 32 nanometri. Secondo le ultime indiscrezioni però, la società californiana avrebbe stretto un accordo con TSMC per la produzione dei prossimi chip A7 ed A8 che utilizzano una nuova tecnologia produttiva.

Il processo produttivo a 20 nm di TSMC consente di miniaturizzare maggiormente i chip con un conseguente abbattimento dei costi di fabbricazione e di consumo elettrico. Apple avrebbe inviato già un team di ingegneri al fine di osservare da vicino il nuovo processo produttivo per poi progettare i chip adattandoli a quel tipo di fabbricazione.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!