Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Apple dona 2.5 milioni di dollari per le vittime dell’uragano Sandy

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

 Tim Cook ha inviato a tutti i suoi dipendenti una mail in cui li si informa della donazione di 2.5 milioni di dollari devoluta alla croce rossa americana.

L’uragano Sandy, che ha invaso una vasta zona dell’America a fine Ottobre, ha causato 120 morti e  circa 50 miliardi di dollari in danni.  Attualmente ci sono ancora milioni di cittadini al buio e tantissime difficoltà nei rifornimenti.

Apple, dopo aver aperto una pagina per le donazioni, da cui si sono devoluti in beneficenza milioni di dollari da parte di utenti ed impiegati dell’azienda californiana, annuncia oggi di aver fatto una nuova donazione.

Tim Cook, a nome di tutti gli impiegati di Apple, ha devoluto ulteriori 2,5 milioni di dollari alla croce rossa americana a favore delle vittime dell’uragano che si è appena abbattuto in molti stati americani. I soldi contribuiranno ad aiutare le famiglie, nonché a riprendere l’economia e ricostruire ciò che è andato distrutto.

Via | 9to5Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.