Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak, vorrebbe iTunes anche su Windows Phone e Android

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple dovrebbe rendere disponibile iTunes anche su dispositivi Android e Windows Phone, secondo quanto afferma il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak. Come sappiamo, “Woz” è solito esprimere il proprio parere su molte cose, soprattutto del mondo della Mela, e con questo suo pensiero sembra voglia dare un consiglio alla società di Cupertino.

Secondo Steve, è giunta l’ora per Apple di effettuare un cambio di rotta, ma soprattutto di mentalità. Proprio come Google ha reso disponibili applicazioni per iOS, anche la società di Cupertino dovrebbe iniziare a guardarsi attorno e capire che i dispositivi dei concorrenti stanno aumentando sempre più.

Parlando all’evento TEDxBrussels, Wozniak ha toccato vari tipi di argomenti, dalla scolarizzazione alle banche. Ovviamente, come detto, non poteva mancare un commento sulla sua cara Apple, ed in particolare su iTunes. Da qui nasce l’idea di Woz, nel pensare che se il suddetto servizio fosse disponibile anche per altre piattaforme mobili, i vantaggi per Apple sicuramente aumenterebbero.

Attualmente disponibile per Mac, Windows e dispositivi iOS, iTunes è il principale servizio offerto da Apple, sia per quanto riguarda la musica, che per i video. Il software permette l’acquisto e il noleggio di film, spettacoli televisivi e musica. Anche se esiste una versione per Windows, quando si tratta di dispositivi mobili, si resta inchiodati solo su iPhone, iPad e iPod e nient’altro. Wozniak pensa che ciò sia del tutto sbagliato, e ritiene che ci dovrebbero essere versioni di iTunes sia per Android che per Windows Phone. 

Possiamo interpretare il suo pensiero, dicendo che ciò incrementerebbe di fatto le entrate per la società di Cupertino, visto il numero di dispositivi Android e Windows in circolazione. L’altra faccia della medaglia però, è che iTunes è da sempre un elemento esclusivo dei dispositivi Apple, ed è una delle caretteristiche che li contraddistingue dagli altri. Trasferire questo servizio su altri sistemi mobili potrebbe tradursi in una perdita di utenti e quindi il gioco non varrebbe la candela. Voi cosa ne pensate?

Via | RedmondPie

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.