Brevetti

Apple ottiene il divieto di vendita di alcuni Samsung Galaxy in Olanda

Quest’oggi il tribunale olandese ha confermato il blocco delle vendite di tutti i dispositivi Samsung Galaxy che infrangono un brevetto Apple relativo alla navigazione all’interno delle gallerie fotografiche. La corte olandese aveva già espresso una sentenza preliminare lo scorso anno a favore della stessa Apple sempre per l’infrazione di questo brevetto.

Dopo la sentenza, Samsung è stata costretta a modificare il proprio software dedicato alle gallerie fotografiche, sostituendo il movimento del rimbalzo o bouce-back con un flash blu che illumina i bordi dell’immagine. Ora però, il giudice ha confermato il blocco delle vendite dei dispositivi, poiché Samsung si è rifiutata di firmare una dichiarazione di astensione impegnandosi a non violare il brevetto.

Questo ha di fatto decretato il divieto di vendita di dispositivi Galaxy con sistema operativo Android 2.2.1 che ancora violano i brevetti della società di Cupertino. I tribunali inoltre hanno ordinato a Samsung di rivelare ad Apple i profitti netti realizzati dalla vendita di tali dispositivi dal Giugno 2011 al fine di determinare la compensazione.

Come se non bastasse, se Samsung continua a vendere i device che violano il brevetto, sarà condannata a pagare la modica cifra di 100.000€ ad Apple per ogni giorno in cui continua a vendere i terminali incriminati. La società coreana ovviamente disapprova tale decisione, mentre Apple non si è ancora pronunciata ufficialmente. Fatto sta che ancora una volta la società di Cupertino ha incastrato la rivale coreana.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!