Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple raggiunge il secondo posto nella classifica dei telefoni più venduti in USA
Notizie

Apple raggiunge il secondo posto nella classifica dei telefoni più venduti in USA 

Un nuovo studio effettuato da comScore mostra come per la prima volta Apple ha raggiunto la seconda posizione nella classifica dei maggiori produttori di smartphone degli Stati Uniti.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La classifica stilata da comScore è basata su tutti i dispositivi telefonici, sia smartphone che non, posseduti dagli utenti americani con più di 13 anni. Anche negli ultimi tre mesi Samsung rimane stabile al primo posto con il 26,3 % di utenti di telefonia mobile negli Stati Uniti (+0,7 punti percentuali).

Apple ha guadagnato 1,5% nel periodo che va da Agosto 2012 e termina nel mese di Ottobre 2012 e che include perciò anche il primo mese in cui è stato disponibile all’acquisto l’iPhone 5, nonostante i problemi di rifornimento iniziali. La società californiana arriva così per la prima volta al secondo posto della classifica, superando LG e distaccandosi da essa di 0.2 punti percentuali.

Per la concorrenza gli affari non sono andati molto bene.  LG, Motorola e HTC hanno subito un calo dello 0.8, 0.2 e 0.4 punti percentuali rispettivamente. Lo scorso aprile Apple ha sorpassato Motorola diventando il terzo produttore di telefoni cellulari negli Stati Uniti.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.