Notizie

La password della lock screen è aggirabile anche su iOS 6.1.3!

Apple ha rilasciato proprio ieri iOS 6.1.3, un aggiornamento che correggeva i problemi di sicurezza delle precedenti versioni, tramite le quali era possibile aggirare la password della Lock Screen ed accedere a contenuti sensibili del dispositivo. Tuttavia, nonostante l’aggiornamento questo è ancora possibile.

passcode

Nuova gaffe da parte di Apple? L’aggiornamento di ieri ad iOS 6.1.3 sembra non aver sortito gli effetti desiderati. Fra le novità avevamo riportato nell’articolo di ieri: “iOS 6.1.3 contiene un fix ad un problema che consentiva alle persone di bypassare il codice di sblocca accedendo all’applicazione Telefono, inoltre sono stati apportati dei miglioramenti anche nell’applicazione Mappe per quanto riguarda il Giappone.”

Si trattava di un aggiornamento mirato proprio a correggere un singolo bug, che evidentemente non è riuscito nel suo intento. L’utente Andrea Barbaini su Twitter ha segnalato un video su YouTube che evidenzia come il problema non sia stato risolto e tramite un semplice procedimento è possibile accedere all’applicazione Telefono del dispositivo teoricamente “bloccato”, che come sappiamo contiene una serie di informazioni sensibili, personali e private.

Di seguito, vi pubblichiamo il video che mostra il metodo per sbloccare il terminale anche se protetto con password. L’unico modo per proteggersi dal bug è quello di disattivare i Controlli Vocali del dispositivo, inibendo quindi la possibilità di farne uso.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!