Notizie

T-Mobile vende 500.000 iPhone solamente in un mese

T-Mobile è l’ultimo operatore statunitense (fra i più importanti) che ha adottato iPhone 5 ed ha riportato i risultati finanziari dell’ultimo trimestre: non sono del tutto positivi, ma ci sono anche buone notizie.

T-Mobile-iPhone-5-1024x768

L’operatore americano ha registrato una perdita di circa il 7% rispetto a quanto ottenuto nello stesso periodo dello scorso anno. Tuttavia le vendite di iPhone 5, che la società ha adottato solamente lo scorso mese fra le proprie proposte, sembrano andare in maniera decisamente positiva.

T-Mobile ha venduto ben 500.000 iPhone 5 in meno di un mese: “Lo scorso 12 aprile, T-Mobile USA ha iniziato a vendere iPhone 5 all’interno di tutti i negozi della compagnia con il nuovo piano tariffario Simple Choice”, si legge sul comunicato stampa della società.  “Ad oggi, la società ha venduto circa 500.000 iPhone 5 a nuovi e vecchi clienti.”

Fra i più importanti operatori telefonici statunitensi, T-Mobile è stato l’ultimo ad offrire il nuovo modello di iPhone, dal momento che le trattative con Apple si sono concluse solamente nell’ultimo mese. Si tratta dell’ultima manovra fra le altre realizzate per svecchiare la società ed offrire proposte sempre più al passo coi tempi ai propri clienti, come l’introduzione di nuove reti LTE.

Il CEO John Legere, nonostante la perdita di utili rispetto allo stesso periodo degli anni precedenti, è soddisfatto dei nuovi risultati che “riflettono l’impatto positivo che stanno avendo gli ultimi cambiamenti sulla società.”

Via | iDownloadBlog

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!