Curiosità

Proposte di matrimonio: c’è chi le fa con… Vine!

Immaginate di essere fidanzati da anni, aspettare il fatidico momento della proposta di matrimonio e ritrovarvela davanti tramite un… insulso video da 6 secondi di Vine, il nuovo social network basato proprio su questo tipo di cortometraggi. La cosa peggiore? La futura sposa gli ha detto di si!

ku-xlarge

Suppongo che ognuno aspetta questo importantissimo momento della propria vita come meglio crede, ma in quanti vorrebbero una proposta di matrimonio simile? Curt Buthman avrebbe chiesto alla sua amata di diventare sua sposa tramite un ambiguo messaggio su Vine (con tanto di messaggio audio), il nuovo servizio in cui gli utenti possono inserire dei cortometraggi di 6 secondi e renderli pubblici.

 

Se già i mezzi sono alquanto discutibili, anche il modo non sembra dei migliori, visto che sembra quasi voler supplicare la futura sposa di passare il resto della sua vita con lui. Marsha Collier avrebbe risposto di si dopo solo 3 minuti.

Si tratta di un nuovo passo in avanti in cui il mondo di internet sembra essere sempre più ossessionato dai social network e dai trend del momento, ma sembra logico pensare che una proposta di matrimonio tramite un messaggio di Vine, o un tweet sia da considerare fuori dal normale, per molti di noi.

Nonostante tutto la notizia ha già fatto il giro del mondo ed è stata riportata anche dai notiziari più importanti americani, quindi non possiamo che unirci alle felicitazioni ed augurare il meglio per la nuovissima coppia!

Via | Gizmodo

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!