Notizie

Brevetti: Divieto di importazione negli US di alcuni device a causa della violazione di brevetti Samsung. Coinvolti modelli da iPhone 4 AT&T e inferiori.

Continua la lotta dei brevetti riguardanti Apple e Samsung e questa volta è la prima ad essere colpita. L’International Trade Commission US ha infatti bloccato l’importazione dei modelli AT&T di iPhone 4 e 3GS, iPad 1a generazione 3G e iPad 2 3G.

Schermata 2013-06-04 alle 23.39.41

Il brevetto in oggetto appartiene a Samsung Electronics ed è il numero 7,706,384 intitolato “Apparatus and method for encoding/decoding transport format combination indicator in CDMA mobile communication system.” riguardante la trasmissione wireless per reti mobile CDMA. Ecco un sunto di quanto riportato nel documento PDF:

La commissione ha stabilito che Samsung ha provato che gli accusati iPhone 4 (modello AT&T); iPhone 3GS (modello AT&T); iPhone 3G (modello AT&T); iPad 3G (modello AT&T) e iPad 2 3G (modello AT&T) infrangono quanto contenuto nel brevetto ‘348. [pagina 3]

La decisione dell’ITC è un sentenza definitiva preliminare, questo vuol dire che non avrà effetto immediato e potrebbe essere ribaltata dalla corte federale o direttamente dalla casa bianca, infatti tutti gli ordini di ban sono stati inviati al presidente Barack Obama che avrà 60 giorni di tempo per controllarli e se non porrà veto all’ordine entrerà in vigore.

 

Apple nel mentre ha fatto sapere tramite la CNBC che non è d’accordo – ovviamente – con la decisione dell’ITC e conferma che verrà fatto appello inoltre afferma che non ci saranno ripercussioni sulla disponibilità dei prodotti Apple negli Stati Uniti.

Via | ReutersTech & Reuters

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!