Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

WWDC

Apple aggiorna le basi Airport: ecco le nuove Extreme e Time Capsule

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple ha appena annunciato alla WWDC la nuova AirPort Extreme e una nuova AirPort Time Capsule. Nuovo design più snello e prestazioni migliorate per due device essenziali per il backup dei vostri dispositivi. Ecco i dettagli.

Immagine

Le nuove basi Airport sono il 40% più compatte ed offrono delle prestazioni decisamente superiori con supporto al Wi-Fi 802.11 ac. Il nuovo standard 802.11ac Wi-Fi offre la massima velocità di 1.3 GB/s, tre volte la velocità delle reti 802.11n. Questa nuova caratteristica è d’obbligo, dal momento che un nuovo MacBook Air con supporto integrato per il wifi 802.11ac è stato appena annunciato oggi.

Il Wi-Fi 802.11ac si basa su un intelligente e potente sistema di antenne (array) in grado di creare l’effetto beamforming. La maggior parte delle antenne nelle basi wireless emette un segnale uguale e costante in tutte le direzioni. L’array di antenne beamforming, invece, riconosce se sulla rete c’è un dispositivo 802.11ac: AirPort Time Capsule ed AirPort Extreme dirigono il segnale verso quel dispositivo, così il vostro Wi-Fi è più forte, chiaro e veloce.

Airport

Le nuovi basi AirPort sono più alte e le antenne si trovano nella parte superiore, perché l’altezza aiuta a distribuire meglio il segnale. Il numero delle antenne è aumentato: sono sei, tre per la banda a 2,4GHz e tre per la banda a 5GHz. Insieme alla tecnologia wireless 802.11ac vi permettono di collegarvi più velocemente, da più lontano, e con più potenza di quanto abbiate mai fatto finora.

Una volta impostata la rete, con l’Utility AirPort per iOS o OS X potrete gestirla e monitorarla direttamente dal vostro iPad, iPhone, iPod touch o Mac. Tutte le altre basi AirPort collegate compaiono sul display, così potrete avere sott’occhio le impostazioni, fare modifiche, installare aggiornamenti e altro.

L’unica differenza della nuova  Time Capsule rispetto alla Base AirPort Extreme, è il disco rigido interno di una capacità di 2 TB o 3 TB. Tale memoria interna può essere utilizzata per condividere i dati tra i dispositivi collegati, nonché per il backup di Time Machine. AirPort Extreme è disponibile ad un prezzo di 199 euro, mentre AirPort Time Capsule è disponibile in due modelli: con 2TB di storage a 299 euro e con 3TB di storage a 399 euro.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.