Apple corregge il bug che consentiva al caricabatterie malevolo di compromettere i dispositivi iOS

01/08/2013

A quanto pare Apple con l’ultima beta di iOS 7 ha risolto -tra le altre cose- il bug che permetteva di hackerare qualsiasi dispositivo iOS semplicemente collegandolo ad un caricabatterie fatto ad hoc.

fatto

Qualche mese fa vi avevamo parlato di Mactans, il caricabatterie per iOS realizzato da alcuni ricercatori dell’Institute of Technology in Georgia, capace di compromettere la sicurezza dei dispositivi iOS in un solo minuto.

La notizia è stata inizialmente riportata da Reuters e successivamente confermata dalla stessa Apple, la quale ha ringraziato i ricercatori per il loro prezioso contributo. A quanto afferma l’azienda, su qualsiasi dispositivo con iOS 7 in esecuzione, comparirà un avviso informando l’utente qualora abbia collegato un caricabatterie anomalo che sta tentando l’accesso al sistema.

Via | Gizmodo

A quanto pare Apple con l’ultima beta di iOS 7 ha risolto -tra le altre cose- il bug che permetteva…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.