Notizie

Apple corregge il bug che consentiva al caricabatterie malevolo di compromettere i dispositivi iOS

A quanto pare Apple con l’ultima beta di iOS 7 ha risolto -tra le altre cose- il bug che permetteva di hackerare qualsiasi dispositivo iOS semplicemente collegandolo ad un caricabatterie fatto ad hoc.

fatto

Qualche mese fa vi avevamo parlato di Mactans, il caricabatterie per iOS realizzato da alcuni ricercatori dell’Institute of Technology in Georgia, capace di compromettere la sicurezza dei dispositivi iOS in un solo minuto.

La notizia è stata inizialmente riportata da Reuters e successivamente confermata dalla stessa Apple, la quale ha ringraziato i ricercatori per il loro prezioso contributo. A quanto afferma l’azienda, su qualsiasi dispositivo con iOS 7 in esecuzione, comparirà un avviso informando l’utente qualora abbia collegato un caricabatterie anomalo che sta tentando l’accesso al sistema.

Via | Gizmodo

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!