Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

iPhone

Importante: Richiesta l’attenzione di TUTTI gli utenti che vorranno eseguire il Jailbreak dell’iPhone 3GS 

Immagine 10 copia

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple ha aggiunto un nuovo sistema di sicurezza nell’iPhone 3GS chiamato ECID. Quando iTunes inizia il processo di ripristino del Firmware, interroga il server di Apple per generare una sorta di certificato per il proprio dispositivo. Siccome il processo avviene online, Apple potrebbe cambiare la risposta dal server ed impedire il Jailbreak del nuovo  terminale, per cui, tutti gli utenti che vorranno sbloccare il proprio 3GS devono eseguire ADESSO un backup di quel file, in maniera tale da poterlo utilizzare in seguito, indipendentemente da quello che si inventerà Apple per impedire il Jailbreak.

Quindi di seguito trovate due guide per generare (e salvare) un certificato unico per il vostro iPhone 3GS (sia per utenti Windows che Mac)

Prerequisiti

Guida per Windows:

1. Mettete l’iPhone in Recovery Mode: Per farlo, collegate il dispositivo al computer tramite USB e poi spegnetelo. A questo punto premete il tasto di Accensione + Home fino a quando non comparirà il cavetto e l’icona iTunes sullo schermo. (durante il processo l’iPhone si accenderà due volte, voi continuate a premere i tasti senza lasciarli)

2. Scaricate ed avviate USBView.

Immagine 3

3. Sotto la voce Options cliccate su “Config Descriptors” ed in seguito premete il tasto F5 sulla tastiera.

Immagine 2

4. Scorrete la lista delle periferiche USB fino a trovate “Apple Mobile Device (Recovery Mode)”

5. Cliccate copiate i 16 numerini corrispondenti al campo ECID

Immagine

6. Entrate sul sito di GeoHotz http://purplera1n.com, incollate i 16 numerini e cliccate su Invio.

7. Salvate il file e conservatelo nel vostro PC fino a quando non verrà rilasciato il Jailbreak dell’iPhone 3GS.

Immagine 20

8. Fine. Non vi resta che uscire dalla Recovery Mode. Per farlo è sufficiente scollegare il cavo USB dall’iPhone e cliccare Home + Accensione finchè non compare la mela. Il dispositivo si riavvierà automaticamente e tornerà in Normal Mode.

.

.

Guida per Mac:

1. Mettete l’iPhone in Recovery Mode: Per farlo, collegate il dispositivo al computer tramite USB e poi spegnetelo. A questo punto premete il tasto di Accensione + Home fino a quando non comparirà il cavetto e l’icona iTunes sullo schermo. (durante il processo l’iPhone si accenderà due volte, voi continuate a premere i tasti senza lasciarli)

Immagine 15

2. Entrate in Applicazioni > Utility > ed avviate “System Profiler

Immagine 17

3. Si aprirà una schermata e dovrete selezionare “USB” dal blocco sulla sinistra. A questo punto cliccate su “Apple Mobile Device (Recovery Mode)” ed in basso compariranno vari numeri

Immagine 18 copia

4. Cercate la voce ECID e copiate i 16 numerini corrispondenti.

5. Entrate sul sito di GeoHotz http://purplera1n.com, incollate i 16 numerini e cliccate su Invio.

Immagine 19

6. Salvate il file e conservatelo nel vostro Mac fino a quando non verrà rilasciato il Jailbreak dell’iPhone 3GS.

Immagine 20

7. Fine. Non vi resta che uscire dalla Recovery Mode. Per farlo è sufficiente scollegare il cavo USB dall’iPhone e cliccare Home + Accensione finchè non compare la mela. Il dispositivo si riavvierà automaticamente e tornerà in Normal Mode.

[Via]

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.