Guide

Come configurare un account email iCloud su Android ed altri dispositivi

Quando si acquista un dispositivo iOS, la creazione di un account iCloud è una delle prime azioni che vengono compiute dalla maggior parte degli utenti. Cosa succede però quando si vuole impostare la casella di posta elettronica iCloud su altri dispositivi? Ecco una piccola guida che potrebbe aiutarvi.

iCloud

Se si vuole impostare il proprio account email iCloud su un altro dispositivo che non sia Windows, Mac o iOS la situazione potrebbe farsi piuttosto complicata. Utilizzando un software di terze parti o un dispositivo Android, ad esempio, le impostazioni per l’account sono tutt’altro che automatiche. Vediamo quindi come procedere manualmente.

1. Inserire il proprio indirizzo email e la propria password all’interno del programma di posta elettronica scelto.

2. Dovrete impostare manualmente il server IMAP per la posta in entrata, inserendo i seguenti dettagli:

Server IMAP: imap.mail.me.com
Username: [nome-utente]@icloud.com
Password: password iCloud
Numero Porta: 993

Se richiesto, nella sezione sicurezza dovrete selezionare la certificazione SSL o TLS.

3. Dovrete impostare manualmente il server SMTP per la posta in uscita, inserendo i seguenti dettagli:

Server SMTP: smtp.mail.me.com
Username: [nome-utente]@icloud.com
Password: password iCloud
Numero Porta: 587

Se richiesto, nella sezione sicurezza dovrete selezionare la certificazione SSL o TLS.

Ed ora potrete godervi appieno l’utilizzo del vostro account di posta elettronica iCloud anche sui dispositivi non iOS/Mac/Windows ed all’interno delle applicazioni di terze parti!

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!