NotiziePlus

I loghi della WWDC svelano già aclune novità? Cerchiamo di capire cosa potrebbero nascondere

Le immagini che utilizza Apple per la WWDC sono fantastiche. Non solo perchè curate nei dettagli ma perchè nascondono sempre una o più caratteristiche del nuovo sistema operativo oppure dei nuovi prodotti. Sui blog cerchiamo per mesi, attraverso numerosissimi rumors, di capire cosa verrà presentato e la società non fa altro che metterci la risposta sotto gli occhi, anche se in maniera abbastanza contorta o nascosta.

wwdc-2014-ispazio-

Uno sfondo sfocato ed allungato dove venivano riprodotte in forma quasi irriconoscibile le icone delle applicazioni iOS, è probabilmente l’esempio più eclatante che vide poi la presentazione dell’iPhone 5, di fatto più lungo del precedente iPhone 4S. Adesso la storia potrebbe ripetersi, quindi analizziamo il banner di iOS 8:

La prima cosa che ho notato (da vero patito) è il cambio di Font con il quale Apple ha deciso di scrivere il numero 8. Con iOS 7 è stato adottato Helvetica Neue, ma come potete vedere, il nuovo 8 ha un font diverso. Questo potrebbe già indicare qualche cambiamento estetico nel nuovo sistema operativo, anche se sostanzialmente la base dovrebbe restare in tutto e per tutto quella di iOS 7 (cosi come è stato per 6 anni il precedente iOS).

ios-8-ispazio

La seconda cosa che notiamo è ben più palese, lo sfondo mostra dell’acqua, più precisamente il mare ma ad una piccola profondità poichè si riescono ad intravedere le luci ed i riflessi del sole sulla superficie. iOS 8 probabilmente verrà rilasciato oggi stesso per gli sviluppatori, in versione beta 1, ma il rilascio ufficiale per tutti avverrà con il nuovo iPhone 6 il cui lancio è previsto per Settembre. Proprio come le icone allungate che avrebbero rappresentato un iPhone più lungo, lo sfondo di iOS 8 potrebbe indicarci che il prossimo iPhone 6 sarà impermeabile.

Schermata 2014-06-02 alle 16.40.51

Passiamo poi ad OS X 10.10 Yosemite. Allegando quell’immagine a questo termine, ogni riferimento viene portato al Parco nazionale di Yosemite, un’area naturale protetta che si trova tra le contee di Mariposa e Tuolumne nello Stato della California, sulla catena montuosa della Sierra Nevada. Tuttavia, l’origine del termine Yosemite è un’altra. Letteralmente significa “those who kill”, in riferimento ad una tribù indiana. Con questo termine Apple potrebbe anche indicare un sistema operativo “che ucciderà” la concorrenza, il che significa un OS X completamente reinventato, con una grafica diversa, proprio come sostengono i rumors degli ultimi mesi. In ogni caso ci aspettiamo una big release di tutta rilevanza anche sul lato desktop.

Queste sono le nostre prime e personalissime congetture sull’analisi dei loghi. Voi cosa ne pensate? Avete altre teorie? Fatecele sapere.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!