Notizie

Inizia la produzione dei componenti interni di iWatch: uscirà a Settembre?

L’arrivo del tanto chiacchierato iWatch, il primo dispositivo indossabile dell’azienda di Cupertino, dovrebbe essere molto vicino. La produzione dei primi componenti è in programma di iniziare entro la fine di questo mese, secondo le prime stime degli analisti. Ma quando sarà presentato?

rewre

La produzione è pianificata per subire una forte accelerazione in prossimità della fine dell’estate: studiando questi dati, è plausibile aspettarsi la presentazione ufficiale durante il mese di Settembre. Trattandosi di un dispositivo che funzionerà a stretto contatto con il nostro smartphone, per trasmettere dati e ricevere la connessione internet, si può ipotizzare che Apple lo svelerà proprio nello stesso evento dedicato al nuovo iPhone 6.

Il prezzo di iWatch è ancora un mistero, ma secondo le prime cifre indicate dagli analisti dovrebbe aggirarsi tra i 199 e i 229 dollari. Apple non è mai stata famosa per i suoi prezzi abbordabili, ma questa volta potrebbe optare per una cifra non troppo alta (in linea col mercato), in modo da poter entrare aggressivamente nell’affollato mercato degli smartwatch.

Fino ad ora sono emerse poche informazioni attendibili sull’aspetto e le funzioni di iWatch: le voci più verosimili indicano due formati distinti, 1,3″ e 1,5″, per adattarsi ai polsi di diverse dimensioni. Inoltre, è ormai scontata la presenza di numerosi sensori biometrici per misurare i parametri di salute dell’utilizzatore, per poi interfacciarsi con l’app Health presente su iOS 8.

Via | Macrumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!