Rumors

iWatch in attesa di approvazione della FDA: integrerà sensori per la sudorazione e il tasso di glucosio nel sangue | Rumor

Secondo un report del sito cinese  Laoyaoba, il tanto vociferato iWatch di prima generazione è in attesa di approvazione da parte del FDA statunitense. Sempre secondo quanto riportato, Apple avrebbe già depositato i dettagli riguardanti le specifiche tecniche e il design del device e mirerebbe ad ottenere l’etichetta di attrezzatura medica certificata.

iwatch

Non è la prima volta che Apple si confronta con il FDA (Food and Drug Administration , Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali) statunitense in merito a quella che è l’evoluzione del prodotto iWatch.

Oltre a quelli che sono i sensori di cui abbiamo ampiamente sentito parlare come quello per il monitoraggio dei battiti cardiaci, il report di Laoyaoba parla di un sensore dedicato alla sudorazione che lavorerà unitamente all’app Salute.

Nonostante il progetto per questo tipo di sensori sia in fase d’evoluzione (come quello per la presenza del glucosio nel sangue) è probabile che non vedrà la luce nell’iWatch di prima generazione dato il lungo processo di approvazione richiesto.

Ulteriori report aggiungono informazioni al primo device della nuova gamma di prodotti di Cupertino:

  • Secondo un report del Wall Street Journal iWatch potrebbe raggiungere il mercato in più di una versione
  • Secondo un report di Reuters iWatch dovrebbe integrare uno schermo da 2.5 pollici, ricarica wireless e sensore per le pulsazioni cardiache

Via | Macrumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!