Notizie

La nuova vita di Angela Ahrendts in un suo post di LinkedIn

Lo scorso maggio, Angela Ahrendts, precedentemente CEO del marchio di moda Burberry, ha iniziato a svolgere le funzioni di vice presidente del retail per Apple . Ahrendts ha lasciato la sua posizione di alta politica nel Regno Unito per entrare pienamente in un nuovo mercato: la tecnologia. Un processo che di certo non è stato facile su molti punti di vista.

angela2

“Ho dovuto cambiare settore, paese e cultura”, ha confessato il vice presidente in un post pubblicato tramite il proprio profilo su LinkedIn

Angela Ahrendts ha sfruttato il suo messaggio sul social network per dare consigli su come giocare una posizione di leadership, lavoro in cui considera essenziale “stabilire relazioni con altri lavoratori per costruire la fiducia e l’unità nella società.” 

Un altro fattore da tenere in considerazione, come si legge nell’articolo del nuovo vice presidente di Apple, è lo “stress” di dover vivere una nuova industria. 

Infine Ahrendts afferma quanto per lei sia importante il processo di domanda e risposta al fine di stimolare il pensiero e abbattere le barriere della comunicazione e della crescita professionale.

Attualmente, Ahrendts è molto più aperta rispetto al suo predecessore, John Browett, che ha dovuto dimettersi da Apple in seguito a decine di critiche tra i dipendenti della società guadagnate in pochi giorni. Ragione per cui Apple ha affrettato il suo licenziamento.

Via | Actualidadiphone

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!