Notizie

AppleCare+ da oggi può essere acquistato entro 60 giorni, anche in Italia

Proprio a seguito dei cambiamenti relativi all’assistenza premium, Apple ha annunciato di aver ufficialmente esteso il periodo di tempo in cui è possibile sottoscriversi al servizio AppleCare+.

applecare+-60-days

Si passa così dai 30 giorni successivi all’acquisto, ad un periodo massimo di 60 giorni dall’acquisto. In questo modo gli utenti avranno più tempo a disposizione per capire se è necessario sottoscrivere o meno questa ulteriore protezione. Ricordiamo che l’AppleCare+ comporta una spesa di 99€ ed estende il pacchetto di servizi a propria disposizione rispetto a quelli della classica garanzia durante i due anni successivi all’acquisto del dispositivo. Nello specifico, l’AppleCare+ include:

Copertura aggiuntiva per l’hardware Apple

AppleCare+ offre un servizio di riparazione o sostituzione dell’iPhone che include fino a due interventi per danni accidentali, ciascuno dei quali soggetto a un costo extra di €69, e la copertura per il deterioramento della batteria pari o superiore al 50% rispetto alla specifica originale.

Supporto software incluso

Con AppleCare+ per iPhone, gli esperti Apple ti aiuteranno a risolvere eventuali problemi relativi ad iPhone, iOS, iCloud e app per iPhone create da Apple (4):

  • iOS e iCloud
  • Reti wireless
  • App per iPhone create da Apple, come FaceTime, Mail, Safari e Calendario

Schermata 2014-07-02 alle 08.55.35

Ricordiamo tuttavia che anche senza AppleCare+ i danni hardware o di fabbricazione, risalenti alla stessa Apple, verranno coperti ugualmente dalla società di Cupertino, con la riparazione o sostituzione gratuita per un periodo di 24 mesi dalla data di acquisto.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!