Apple brevetta uno smartwatch chiamato “iTime”

22/07/2014

Proprio in queste ore, il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti ha pubblicato un brevetto depositato da Apple nell’ormai lontano 2011, in cui si fa riferimento ad un “dispositivo elettronico da polso“, denominato iTime. Scopriamone insieme tutte le caratteristiche.

iiwattch

Anche se Apple non ha mai affermato pubblicamente l’intenzione di lanciare in un futuro prossimo uno smartwatch, rumor e indiscrezioni indicano come l’azienda di Cupertino sia da molto tempo interessata a questa fascia di prodotti.

Questo brevetto del 2011 conferma le voci non ufficiali di questi anni: Apple infatti in questo progetto descrive un dispositivo da polso denominato iTime, che può connettersi ad altri dispositivi come iPhone e iPad e ricevere le loro notifiche, attraverso una comunicazione wireless via Bluetooth.

cxzcxzc

Le chiamate, i messaggi e le notifiche push saranno comunicate dallo smartwatch attraverso una suoneria o grazie una vibrazione; l’utente potrà in seguito interagire con le notifiche direttamente dallo schermo di iTime.

bvbvcbvc

Il brevetto sembra essere stato inizialmente pensato come un modo aumentare le funzionalità della sesta generazione di iPod nano, ma nel frattempo sono passati diversi anni ed Apple sembra sempre più pronta per l’inizio della produzione e quindi dello sbarco sul mercato del proprio smartwatch. L’arrivo di iWatch (o iTime) è atteso entro la fine dell’anno.

Via | CultofMac

Proprio in queste ore, il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti ha pubblicato un brevetto depositato da Apple nell’ormai…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.