Notizie

Apple rimuove Launcher dall’App Store con l’accusa di “abuso di widget”

Apple ha rimosso dall’App Store un’applicazione, compatibile solo con iOS 8, che permetteva agli utenti di creare collegamenti personalizzati accessibili tramite il Centro Notifiche. Gli sviluppatori di Launcher, questo il nome dell’app, hanno affermato, tramite un post ufficiale, che l’applicazione è stata rimossa con l’accusa di “abuso di widget”.

launcherLauncher permetteva agli utenti, ad esempio, di inserire un URL o di avviare applicazioni effettuando un tap sui rispettivi shortcut. Questi erano visibili nel Centro Notifiche, e consentivano di effettuare rapidamente diverse azioni, come avviare una telefonata, scrivere un messaggio o una email, aprire un’applicazione, e altro ancora.

Gli utenti che hanno già eseguito l’aggiornamento alla versione pro dell’app, tramite acquisto in-app, potranno continuare ad utilizzare le funzioni avanzate, gli altri invece non potranno più effettuare l’upgrade. Gli sviluppatori hanno però affermato che, anche se non saranno più rilasciate correzioni di bug, sarà ancora possibile connettersi ai propri server per scaricare alcuni aggiornamenti, offrendo la possibilità di aggiungere nuove funzioni all’interno dell’app.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!