Apple brevetta una “bacchetta magica” per controllare la Apple TV

10/11/2014

Uno dei recenti brevetti ottenuti da Apple dal Patent and Trademark Office statunitense riguarda un modo singolare per controllare la Apple TV: attraverso un telecomando utilizzato a mo’ di bacchetta e gesture dedicate sarà infatti possibile interagire in vari modi con l’interfaccia del dispositivo.

apple tv

Il brevetto in questione è registrato col nome “Scrolling Displayed Objects Using a 3D Remote Controller in a Media System”.

La necessità di un nuovo metodo di interazione nasce dall’inefficienza di app come Apple Remote e l’utilizzo di touchscreen e bottoni per controllare la Apple TV. L’introduzione di gesture dedicate per assolvere a queste funzioni è un’ idea su cui Apple sta lavorando da molto, altri brevetti sono stati depositati infatti nel 2007 e 2009.

La “bacchetta” monta vari sensori ed un touchscreen per l’inserimento testo, elementi che la differenziano dal Wiimote di Nintendo. Ricordiamo inoltre che Apple ha acquisito l’azienda israeliana PrimeSense il Novembre dello scorso anno, società famosa per Kinect, sensore Xbox 360 in grado di riconoscere i movimenti senza l’utilizzo di ulteriori accessori.

Tra le funzioni utilizzabili con la suddetta bacchetta troviamo ad esempio la selezione di video e file multimediali e la possibilità di interagire con uno screen saver senza uscire dalla modalità salvaschermo.

Via | AppleInsider

Uno dei recenti brevetti ottenuti da Apple dal Patent and Trademark Office statunitense riguarda un modo singolare per controllare la Apple TV:…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.