AppleiPadiPhone

La Russia propone una legge per vietare l’utilizzo di iPhone nel Parlamento

Il Governo russo è davvero agguerrito contro Apple. Qualche mese fa la Russia ha inviato ad Apple una richiesta di accesso ai codici sorgenti di iOS, per prevenire atti di spionaggio. La società si è rifiutata perchè in questo modo il governo potrebbe anche operare uno spionaggio di propria iniziativa anzichè prevenirlo e da quel momento in poi la Russia ha deciso di far guerra all’azienda.

PUBBLICITÀ

russia-iphone

D’apprima è stato proposto il divieto totale di vendita di iPhone ed iPad in tutto il territorio nazionale a partire dal 1 Gennaio 2015, poi è stato rimosso il monumento a favore di Steve Jobs, fino ad arrivare all’offerta diì ben 37 mila dollari per gli hacker che riusciranno a decriptare iOS. Tutto questo ci porta ad oggi e alla proposta di legge che vieta l’utilizzo di iPhone ed iPad a tutti i parlamentari.

La motiziazione è sempre la stessa “proteggersi dalle intercettazioni”. Fin dove arriverà la Russia?

 

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button