Notizie

La giuria ha deciso, Apple vince la causa relativa ad iTunes e iPod

Una giuria ha appena deciso che Apple non è colpevole della violazione delle leggi antitrust nella nota causa relativa ad iTunes, iPod, e alla gestione dei diritti digitali. La giuria ha dovuto stabilire se gli aggiornamenti del software per la riproduzione e la gestione dei file multimediali sviluppato dalla società californiana miravano solo ed esclusivamente al miglioramento del prodotto, ovvero iPod.

ipodjobs

Durante tutta la durata del processo Apple ha dichiarato di aver dovuto applicare una forte gestione dei diritti digitali (DRM) durante la sincronizzazione dei contenuti musicali da iPod con iTunes per evitare casi di pirateria. La società californiana ha quindi mantenuto la sua posizione secondo cui le pratiche effettuate miravano a proteggere l’impegno preso con l’industria musicale per la distribuzione della musica in formato digitale in modo totalmente sicuro.

Apple era stata accusata di aver usato la sua posizione nel mercato della musica in formato digitale per bloccare la concorrenza e rafforzare il proprio monopolio imponendo ai clienti possessori di un iPod di acquistare musica esclusivamente da iTunes Store.

Apple è stata dichiarata non colpevole all’unanimità, ma in caso contrario, la società guidata da Tim Cook avrebbe dovuto pagare circa un miliardo di dollari di risarcimento.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!