AppleiPhoneNotizie

Apple ferma le vendite di iPhone in Russia per rimodularne i prezzi a causa del crollo del rublo

Avrete sicuramente avuto modo di sentire che il valore del rublo, la moneta russa, sta crollando vertiginosamente. Ha infatti toccato il minimo storico di 100 rubli per 1 euro per poi riprendersi leggermente in mattinata.

iphone-apple-online-store-offline-manutenzione

Proprio a causa di questo crollo, Apple ha temporaneamente interrotto le vendite di iPhone in Russia. Al momento l’Apple Online Store è in fase di aggiornamento. La società di Cupertino dovrà adeguare i prezzi al fine di garantire una conversione più equa.

Prima che lo store venisse messo offline, il costo di un iPhone 6 da 16GB era di 39.990 rubli, un valore che prima del crollo era in linea con gli altri Paesi europei ma che oggi corrispondono a soli 470€. L’iPhone 6 Plus da 16GB invece, costava 46.990 rubli che oggi corrispondono a 553€.

Ricordiamo che il costo medio di un iPhone 6 da 16GB è di 700€ in Europa e di 800€ per il 6 Plus. E’ quindi molto chiaro che Apple dovrà alzare il prezzo del suo smartphone e sicuramente anche degli altri dispositivi in vendita, adeguando il valore attuale dalla moneta al prezzo che i terminali hanno nel resto d’Europa.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button