Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple combatte gli utenti che abusano dei rimborsi su iTunes
iTunes

Apple combatte gli utenti che abusano dei rimborsi su iTunes 

Forse non molte persone sanno della possibilità di ottenere dei rimborsi sugli acquisti effettuati su iTunes entro 14 giorni. Probabilmente in seguito ad un utilizzo poco coscienzioso di questo diritto, Apple si vede costretta ad utilizzare la mano pesante rivedendo la sua politica di rimborso.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

itunes

Pare che Cupertino sia decisamente in grado di individuare quando ci siano i presupposti giusti per ottenere il rimborso riuscendo quindi a segnalare gli utenti che ne tradiscono la buona fede impedendogli di chiederne ulteriori in futuro.

Esempio di questa nuova politica è un lettore del portale iDownloadBlog che, dopo aver speso circa 40$ in iTunes ha poi richiesto e ricevuto un rimborso di 25$ giovando delle nuove direttive europee. Dopo questo comportamento, ritenuto sospetto da Apple, l’utente è stato inserito in una sorta di black list vedendogli notificata l’impossibilità di richiedere altri rimborsi di quel tipo.

017812fba83cc7304166ff6b50971a362d7b5531d9 01ccaa09b6d7fa696dafa2e69dd7dfe5a48a18fd05

Questo implicherebbe che Apple ha il diritto di giudicare il comportamento e la buona fede degli utenti senza possibilità di ribattere, potere che non sappiamo quanto sia gradito alla Comunità Europea.

Fatto sta che il problema dei rimborsi necessitava di essere arginato a causa delle varie e immotivate richieste fatte. Una volta che l’utente aveva ricevuto il rimborso, inoltre, rimaneva comunque in possesso dell’acquisto effettuato di cui aveva pieno utilizzo. Come si suol dire oltre il danno anche la beffa, questa volta per l’azienda e non per gli utenti.

Via | iDownloadBlog

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.