Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple brevetta il software per la tecnologia eye-tracking: i futuri iPhone potranno essere controllati con gli occhi?
iPhone

Apple brevetta il software per la tecnologia eye-tracking: i futuri iPhone potranno essere controllati con gli occhi? 

L’Ufficio Marchi e Brevetti degli Stati Uniti ha oggi accettato un brevetto di Apple, originariamente depositato nell’Aprile del 2012, relativo alla tecnologia eye-tracking utilizzata per controllare l’interfaccia utente su un computer o uno smartphone con i propri occhi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

appleeyetracking

Il brevetto, intitolato ‘Systems and methods for counteracting a perceptual fading of a movable indicator‘, si riferisce ai futuri dispositivi Mac, iPhone e iPad che potrebbero includere questa nuova tecnologia all’interno della fotocamera. Questa permetterà di tradurre i movimenti dell’occhio di un utente in movimenti del cursore sul display.

Screenshot-127

Il brevetto si preoccupa soprattutto di ostacolare un particolare effetto ottico chiamato ‘dissolvenza di Toxler‘: quando una persona fissa il proprio sguardo su un punto particolare, anche per un breve periodo di tempo, un immutabile stimolo dal punto di fissazione svanirà e comparirà. Recenti ricerche indicano che tale effetto viene sviluppato dal cervello. Questo è un problema particolarmente preoccupante per la tecnologia ‘retina-tracking‘, che per un corretto funzionamento richiede all’utente di concentrarsi su diverse interfacce.

L’invenzione di Apple mira proprio a contrastare questo effetto, monitorando i movimenti oculari e utilizzando dei punti lampeggianti che impediscono il verificarsi di tale effetto. Inoltre, il sistema sposterà automaticamente il cursore per renderlo nuovamente visibile.

Così come tutti gli altri brevetti, la possibilità che la tecnologia eye-tracking venga implementata su un prodotto Apple a breve è molto remota, ma pone comunque le basi per un interessante futuro dell’azienda, caratterizzato da molteplici innovazioni.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.