Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Per la prima volta dal 2012, Apple ha venduto più smartphone di Android negli USA
iPhone

Per la prima volta dal 2012, Apple ha venduto più smartphone di Android negli USA 

TechCrunch ha oggi pubblicato i risultati di una nuova ricerca effettuato dalla società di ricerche di mercato Kantar Worldpanel. Ebbene, secondo i dati Apple ha superato Android in termini di vendite di smartphone negli Stati Uniti nel corso degli ultimi tre mesi del 2014. Ciò non accadeva dal 2012.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iphone6usa

Spinta dall’introduzione dei nuovi iPhone 6 e 6 Plus, caratterizzati da display dalle dimensioni maggiorate, Apple ha raggiunto una quota del 47,7% nel mercato degli smartphone negli USA. Android ha raggiunto invece il 47,6%, mentre Windows solo il 3,8%.

La crescita di Apple a discapito di Android è stata evidenziata di recente anche dal CEO della società californiana Tim Cook, che ha infatti sottolineato che sono stati tantissimi gli utenti Android che sono passati ad iPhone 6 e 6 Plus.

Apple ha raggiunto cifre incredibili durante il trimestre delle festività natalizie, con 74,5 milioni di iPhone venduti e con una conseguente crescita del 46%. Nessuna altra società è riuscita a fare di meglio.

Kantar-Worldpanel-US-phone-sales-Q42012

Anche se l’iPhone è lo smartphone più venduto negli Stati Uniti, seguito dal Galaxy S5 di Samsung, Google sta andando comunque molto forte in Europa, con una quota di mercato pari al 66,1% registrata durante gli ultimi mesi del 2014.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Via | iDownloadBlog

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.