iOSNotizieSviluppo

L’ultima beta di Xcode include strumenti per l’elaborazione dei log degli errori delle app

Lo strumento di elaborazione dei log dei crash delle varie app costruite in ambiente Xcode, Crashes Organizer, fu presentato in sede della scorsa WWDC. Grazie a questo strumento gli sviluppatori potranno analizzare i log degli errori generati dalle app nel caso in cui gli utenti decidano di inviare un rapporto.

xcode

Lo strumento prenderà in considerazione tutte le app per iOS e OS X distribuite tramite App Store o con TestFlight e ne organizzerà i report in log file pronti per la lettura a cui potranno attingere gli sviluppatori per migliorare le loro creazioni.

Al fine di rendere ancora più specifica la ricerca, i report possono essere filtrai in base a diversi criteri quali ad esempio il sistema operativo del dispositivo su cui era in stallata l’app, il modello del dispositivo stesso, permettendo così la definizione dei motivi che causano un determinato bug, il tutto senza sfruttare sistemi esterni.

Il Crashes Organizer era stato annunciato da Apple la scorsa WWDC, ma fino ad ora non era stato reso pubblico.

 

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!