Secondo quanto riportato da DigiTimes, il tanto vociferato iPad Pro da 12,9″ di Apple potrebbe adottare un display Oxide LCD. La scelta sarebbe stata presa dopo un’attenta valutazione, in cui la società californiana avrebbe preso in considerazione anche le tecnologie a-Si e TFT LCD.

iPad-Pro

DigiTimes afferma inoltre che Apple avrebbe anche testato svariati campioni inviati da Sharp, LG Display e Samsung Display. La prima tra queste sarebbe però stata scelta come fornitore principale, grazie ai suoi vantaggi nella produzione di display Oxide LCD. Il fornitore definitivo produrrà una quantità limitata di display a Maggio ed inizierà la produzione di massa a Luglio e Agosto.

La tecnologia Oxide LCD è stata utilizzata sin da iPad Air e permette la produzione di display più sottili e potenti. Quello che probabilmente prenderà il nome di iPad Pro sarà caratterizzato da un display da 12,9″, e in questo caso la tecnologia Oxide LCD potrebbe prevenire eccessivi consumi della batteria.

Via | MacRumors