Apple WatchNotizie

I dipendenti degli Apple Store a scuola di Apple Watch

Per tutti gli eventi o le questioni che riguardano la vita in Apple, la filosofia che regna sovrana è che tutto deve essere perfetto senza lasciare nulla al caso. E’ proprio per questo, anche un po’ con il timore del lancio di una nuova gamma di prodotti sul mercato, che i dipendenti degli Store dovranno frequentare un corso di formazione sulle tecniche da utilizzare per massimizzare le vendite di Apple Watch.

apple-watch-materials

Ovviamente quando si è parlato di Apple Watch senza dover mettere mano al portafogli tutti, chi più chi meno, hanno dimostrato entusiasmo per un dispositivo nuovo che non gode certamente della fedeltà ormai consolidata dai fratelli maggiori iPhone e iPad. Non sappiamo quindi quale sarà la reazione dell’utenza una volta che lo smartwatch avrà raggiunto gli scaffali ma a quanto pare Apple tiene a fornire i mezzi per la massima operatività dei suoi dipendenti.

Tra le “tecniche” consigliate ai dipendenti per la specifica vendita di Apple Watch ruotano intorno a diversi principi:

  • Soffermarsi sui lati positivi di eventuali scelte senza sminuire quelle che appaiono meno adatte.
  • Raccontare del processo di scelta di altri clienti
  • Proporre accessori che potrebbero convincere ad una scelta più che un’altra
  • Chiedere l’opinione di chi sta chiedendo informazioni nel caso non sia il diretto interessato dell’acquisto
  • Non far ruotare la scelta attorno al prezzo ipotizzando autonomamente la cifra che il cliente è intenzionato a spendere

Via | AppAdvice

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!