Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

L’Unione Europea riapre il dossier contro Google, possibile una multa salatissima

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, l’Unione Europea avrebbe riaperto l’inchiesta contro Google, che, in caso di riconosciuta colpevolezza, potrebbe arrivare pagare una multa di oltre sei miliardi di dollari.

google

Secondo il giornale finanziario statunitense, l’antitrust europeo starebbe per mettere sotto accusa il colosso di Mountain View relativamente all’inchiesta aperta 5 anni fa, ma più volte interrotta (tre volte per la precisione), per abuso di posizione dominante nel campo delle ricerche online. In particolare Google è stata accusata di aver modificato a proprio favore i risultati delle ricerche effettuate dagli utenti, penalizzando così le società concorrenti impegnate nello stesso settore.

La Commissione Europea, stando a quanto riportato dal WSJ, non sta perdendo tempo, e avrebbe chiesto a tutti coloro che hanno mosso accuse contro Google il permesso di pubblicare le loro dichiarazioni. “L’indagine dell’Antitrust UE è in corso. Non commentiamo su indagini in corso“, ha dichiarato Lucia Caudet, portavoce della Commissione Europea.

Ma questo non è il primo in cui l’antitrust europeo procede contro un colosso della tecnologia, Microsoft ha infatti dovuto pagare in passato una multa di quasi 2 miliardi di euro. Nel caso di Google, la sanzione può arrivare fino al 10% del fatturato dell’ultimo anno (66 miliardi di dollari nel 2014). E’ chiaro che la procedura, come già successo in passato, potrebbe interrompersi prima di arrivare alla sanzione oppure le parti potrebbero trovare un accordo.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.