Notizie

Cosa verrà dopo Windows 10? Microsoft pensa al progetto “RedStone”

Nonostante Windows 10 non sia ancora ufficialmente arrivato sui PC degli utenti Microsoft, pare che il prossimo progetto dell’azienda di Redmond abbia già un successore il cui nome in codice, secondo le recenti indiscrezioni, è progetto RedStone.

PUBBLICITÀ

windows redstone

Microsoft ha dichiarato che i prossimi sistemi operativi saranno lanciati in modo più celere rispetto a quanto accadeva in passato, difatti potremmo vedere le prime release di RedStone (se questo dovesse essere il nome del prossimo SO) già nel 2016.

Tutti i progetti dell’azienda hanno un nome in codice di riferimento: a Windows 8.1 si riferiamo come progetto Blu, mentre all’ancora non pubblicato Windows 10 riferiamo solitamente col nome di Threshold. Per quanto riguarda RedStone, il nome deriverebbe dal videogioco MineCraft acquistato dall’azienda nel mese di Settembre.

Dato che il mercato è in attesa anche di una nuova versione del  Windows Server, in molti dicono che il nome riferisca a questo aggiornamento più che ad un SO.

Via | NeoWin

 

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button