iOS

7 cose che possiamo fare con iOS 8.3 che prima non potevamo fare

iOS 8.3 risolve svariati problemi rispetto alla versione precedente, ma ci sono anche delle novità che riassumiamo di seguito. Ecco 7 cose che possiamo fare con iOS 8.3 e che non potevamo fare prima.

ios-8.3

1. Essere più creativi con le emoji

Abbiamo a disposizione un nuovo set di Emoji. Potremo sbizzarrirci cambiando i colori della pelle o dei capelli delle varie faccine ed utilizzare le nuove emoji e bandierine presenti. Basta richiamare la tastiera emoji e troveremo tutte le novità oltre al look ridisegnato.

2. Effettuare chiamate su rete WiFi

E’ una funzione disponibile soltanto in alcuni Paesi, tuttavia iOS 8.3 abilita la possibilità di effettuare uno switch tra chiamate tramite rete cellulare e WiFi. Funziona in UK con EE ed in USA con Sprint.

3. Autenticazione in 2 step per gli account Google

iOS 8.3 aggiunge una maggiore sicurezza per gli account Google che effettueranno un’autenticazione in due step. Google è sempre più utilizzato da tutti per la gestione delle mail, contatti e calendari oltre che per le svariate applicazioni iOS. Quando andremo ad aggiungere un account sotto Impostazioni > Mail dovremo verificarlo in 2 passaggi.

4. Utilizzare CarPlay anche senza filo

iOS 8.3 abilita la possibilità di utilizzare CarPlay anche in Wireless sulle automobili supportate. Questo significa che non dovremo più utilizzare il cavetto lightning per far comunicare i dispositivi.

5. Filtrare i Messaggi

All’interno di iMessagge adesso abbiamo la possibilità di filtrare i messaggi che riceviamo. Da un lato verranno mostrati tutti quelli che arrivano da persone conosciute attraverso i contatti in rubrica, dall’altro tutti i messaggi da mittenti sconosciuti o indesiderati. Potremo inoltre riportare i messaggi come spam direttamente ad Apple per far bannare delle numerazioni.

6. Effettuare chiamate in vivavoce con Siri

Con iOS 8.3 quando utilizziamo Siri attraverso il comando “Hey Siri”, senza cliccare il tasto Home, potremo avviare chiamate verso qualche contatto della nostra rubrica partendo già in vivavoce.

7. Scaricare applicazioni gratuite dall’App Store senza che venga richiesta la password

In precedenza ogni download richiedeva l’inserimento della password o l’utilizzo del Touch ID. Adesso potremo impostare che i download gratuiti risultino immediati e senza la richiesta di password dal momento che non comportano alcun costo sulla carta di credito collegata. Basta andare in Impostazioni > iTunes e App Store > Impostazioni Password.

Via | Gizmodo

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!