Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

App StoreiPhoneNotizie

Hacker rubano ingenti somme di denaro tramite l’app di Starbucks

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Nelle scorse giornate, l’emittente televisiva statunitense CNN ha confermato che alcuni hacker sono riusciti a rubare somme di denaro piuttosto considerevoli da carte di credito e account PayPal in un modo piuttosto inusuale: essi hanno infatti usato l’app di Starbucks, la popolare catena di caffetteria.

Template-750

Il tutto sarebbe dovuto ad una funzione di auto-caricamento dell’app in questione, che permetterebbe agli hacker di prendere possesso delle somme di denaro dei malcapitati facendo uso delle gift card di Starbucks.

Questo potrebbe essere a tutti gli effetti un problema piuttosto rischioso, dal momento che, secondo quanto dichiarato dalla stessa Starbucks, la compagnia ha effettuato 2 miliardi di dollari in transazioni attraverso piattaforma mobile, un sesto delle quali provengono proprio dall’app in esame.

Via | iDownloadBlog

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.