Apple MusicNotizie

Spotify è pronto a competere con Apple Music: annunciati 75 milioni di utenti attivi

Spotify ha oggi annunciato che il suo servizio conta più di 75 milioni di utenti attivi e 20 milioni di abbonati in tutto il mondo. La piattaforma per lo streaming musicale è quindi pronta a competere con Apple Music, disponibile dal 30 Giugno per iPhone, iPad, iPod touch, Mac e PC.

spotify

I numeri di Spotify rispetto a Maggio 2014 sono decisamente aumentati, il numero degli abbonati è infatti raddoppiato. Il WSJ riporta inoltre che il famoso servizio per lo streaming musicale ha raccolto 526 milioni di dollari in un funding round che ha portato il valore della società a 8,53 miliardi di dollari, ottenendo così un importante sostegno finanziario per competere con Apple Music e altre società impegnate nello stesso settore. Spotify investirà il capitale raccolto per espandersi e offrire nuove forme di contenuti.

Apple-Music-vs-Competitors

Spotify ha annunciato lo scorso mese di voler aggiungere alla sua programmazione video e podcast di partner come ABC, BBC, ESPN, NBC, Comedy Central, Conde Nast, Maker Studios, Turner Broadcasting e Vice Media.

Apple Music è stato annunciato questo Lunedì, in occasione della WWDC 2015. Il servizio include, oltre allo streaming di quasi tutto il catalogo iTunes, anche una stazione radio globale curata da esperti del settore come il DJ Zane Lowe e una piattaforma social che permetterà agli artisti di connettersi con i fan. Il servizio avrà un costo mensile di 9.99$, con una periodo di prova gratuito di tre mesi. Apple Music verrà lanciato il 30 Giugno, su iOS 8.4 e iTunes.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!