Apple ha perso una causa in Taiwan, dove la società è stata accusata di aver messo in atto pratiche anticoncorrenziali.

appletaiwan

Come riportato da Reuters, la Fair Trade Commission taiwanese ha inizialmente punito con un ammenda Apple a causa di alcune sua pratiche anticoncorrenziali, dichiarate illegali dal portavoce della commissione Chiu Yung-ho. La società di Cupertino ha respinto le accuse querelando la FTC. È notizia di oggi che Apple ha perso la causa.

Apple dovrà pagare circa 647.124$ ma, così come deciso dal tribunale taiwanese, potrà comunque fare ricorso.

Via | iMore