Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Taylor Swift critica il periodo di prova gratuito di Apple Music in una lettera aperta
Apple Music

Taylor Swift critica il periodo di prova gratuito di Apple Music in una lettera aperta 

Pochi giorni fa abbiamo riportato la notizia che l’album ‘1989’ di Taylor Swift non farà parte del catalogo di Apple Music, il nuovo servizio di musica in streaming di Apple. Oggi, la cantautrice statunitense ha scritto una lettera aperta alla società di Cupertino per spiegare la sua decisione.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

taylorswift

Ecco le parole di Taylor Swift:

Sono sicura sappiate che Apple Music offrirà un periodo di prova di 3 mesi gratuito per chi si iscrive al servizio. Non sono invece sicura che siate a conoscenza del fatto che Apple Music non pagherà autori, produttori o artisti per quei tre mesi. Trovo che tutto ciò sia sconvolgente, deludente, e completamente opposto all’immagine di questa azienda storicamente generosa.

La Swift, che definisce Apple come uno dei suoi migliori partner per la vendita della sua musica, ha affermato che mentre lei è in grado di occuparsi di se stessa e della sua band gestendo i guadagni dei concerti, gli artisti indipendenti non si trovano invece nella stessa situazione. La cantautrice statunitense ha spiegato che il suo pensiero sul periodo di prova di Apple Music è condiviso da “ogni artista, autore e produttore nella mia cerchia sociale che ha paura di parlare pubblicamente perché ammiriamo e rispettiamo tantissimo Apple“.

La Swift ha inoltre sottolineato che Apple ha così tanto successo che potrebbe permettersi di pagare artisti, autori e produttori durante il periodo di prova di tre mesi. La lettera aperta si chiude con una richiesta ad Apple di riconsiderare la sua politica.

Ma io dico ad Apple, con tutto il rispetto, che non è troppo tardi per cambiare questa politica e cambiare il pensiero di coloro che fanno parte del mondo della musica e che saranno profondamente e gravemente colpiti da questa politica. Per favore, non chiedeteci di fornirvi la nostra musica senza alcun indennizzo.

Riuscirà Taylor Swift con questa lettera aperta a convincere Apple a cambiare la sua politica? Lo scopriremo sicuramente a breve. La società di Cupertino lancerà ufficialmente Apple Music il 30 Giugno. Il servizio avrà un costo mensile di 9.99€ e offrirà il tanto criticato periodo di prova gratuito della durata di tre mesi a tutti i sottoscrittori.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.