Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Apple ottiene la rivalutazione della multa da $533M per un brevetto violato

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Lo scorso Febbraio vi avevamo riportato una notizia riguardante una multa da 533 milioni di dollari che Apple avrebbe dovuto pagare a Smartflash per aver infranto alcuni brevetti relativi all’accesso ai metodi di pagamento su iTunes. A quanto pare le cose però andranno diversamente.

nuova causa apple brvetto itunes

Apple ha infatti chiesto e ottenuto la rivalutazione della multa da pagare a Smartflash LLC da parte di un giudice distrettuale Judge Rodney Gilstrap che ha indetto una nuova udienza che partirà il 14 Settembre dove verrà decisa la cifra definitiva da pagare.

Smartflash LLC è una di quelle aziende cosiddette “Patent troll” ovvero che vivono e lavorano esclusivamente sull’acquisto di brevetti che vengono violati da terzi per poi far causa e ottenere un ricevo maggiore. Inizialmente l’azienda aveva richiesto al giudice 852 milioni di dollari che poi fu abbassata dando comunque ragione a Smartflash e che ora verrà probabilmente abbassata ulteriormente, perché la richiesta è appunto stata una rivalutazione e non di un cambio di decisione da parte della corte.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.