Apple MusicConcorrenzaNotizie

Ecco cosa pensa il CEO di Pandora dell’arrivo di Apple Music

Con l’avvento di Apple Music, sono molti i servizi appartenenti al campo dello streaming musicale che hanno iniziato a temere per la loro incolumità. All’interno di questa lista di timorati però non è il caso di includere il portale Pandora.

pandora non teme Apple Music

Brian McAndrews, CEO di Pandora, ha dimostrato durante l’incontro per la pubblicazione dei risultati finanziari della sua azienda che l’avvento di Apple Music non ha affatto influito negativamente sul fatturato della sua azienda che ne esce addirittura più forte.

Se ci basiamo sui numeri più che sulle dichiarazioni, infatti, notiamo che sono circa 79,4 milioni gli ascoltatori attivi, per un totale di 5,3 miliardi di ore di ascolto; cifre che si traducono in entrate pari a  285,6 milioni di dollari solo nell’ultimo trimestre, che risultano essere addirittura superiori ai 283 milioni stimati dagli analisti.

A rafforzare queste cifre c’è anche il sondaggio condotto da SunTrust oer cui:

  • Il 58% degli utenti Pandora sanno dell’esistenza di Apple Music
  • Solo il 9% sta attualmente sfruttando il trimestre gratuito
  • Solo l’1% rinnoverà l’abbonamento al termine del periodo di prova.

C’è da dire, per controparte, che Apple Music è un servizio che non ha nemmeno un mese di vita e che dovrebbe essergli quindi concesso il tempo di diffondersi ed attecchire prima di poter effettuare dichiarazioni certe.

Via | BusinessInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!