Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

ConcorrenzaNotizie

Il 95% degli smartphone Android a rischio a causa di una nuova vulnerabilità

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Joshua Drake, esperto di sicurezza informatica, ha recentemente scoperto una vulnerabilità che riguarda il 95% degli smartphone Android che mette a rischio tutti i dati  sensibili degli utenti. La cosa grave è che il tutto parte dalla semplice ricezione di un MMS.

android

Stagefright, così battezzata, è veramente pericoloso se si pensa che la vittima non deve necessariamente aprire o leggere l’MMS in questione ma ne basta la semplice ricezione.

Screen-Shot-2015-07-27-at-10.32.45-1940x1271

Il problema, che riguarda 950 milioni di dispositivi Android diffusi in tutto il mondo, è già noto a Google e al suo team di esperti in sicurezza che stanno lavorando per la sua risoluzione. L’unico consiglio utile, come accade spesso in questi casi, è di porre attenzione sia alla navigazione web e soprattutto all’installazione di applicazioni sospette.

Via | Forbes

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.