AppleConcorrenzaNotizie

L’iPhone 6 è lo smartphone più lento a ricaricarsi

Tom’s Guide ha voluto testare, tra i più recenti smartphone in commercio, quale fosse quello con i tempi di ricarica più brevi. I risultati sono interessanti anche se l’iPhone ottiene una pessima posizione: l’ultima.

ispazio

L’iPhone 6 eccelle sotto diversi punti di vista, dal design alla fotocamera passando per le prestazioni hardware anche nei giochi più pesanti, tuttavia è lo smartphone più lento nel ricaricarsi.

Nell’effettuare questo test, tutti gli smartphone sono stati scaricati completamente. Si è quindi partiti da una carica pari allo 0%.

Dopo 5 minuti:

L’iPhone 6 ha raggiunto il 6% di ricarica, in testa alla classifica troviamo invece l’Asus Zenfone 2 che è arrivato già al 17%. Il Nexus 6 ed il OnePlus 2 raggiungono la parità al 12% mentre il Galaxy S6, l’LG G4 ed il Motorola Droid Turbo l’11%.

5-minutes-new

Dopo 15 minuti:

L’iPhone 6 arriva al 20%, proprio come il OnePlus 2. Poco più in alto troviamo il Motorola Droid Turbo con il 22%, seguito dall’LG G4 con il 23%, il Nexus 6 con il 25% ed il Galaxy S6 con il 27%. Vincitore indiscusso è ancora una volta l’Asus Zenfone 2 con il 32%.

15-minutes-new

Dopo 30 minuti:

Il Galaxy S6 rimonta eguagliando l’Asus Zenfone con il 53% di batteria carica. L’iPhone 6 si ferma al 36%, peggio di lui c’è solo il OnePlus 2 con il 34%.

30-minutes-new

Come termina il test:

Alla fine del test, è stato stabilito che lo smartphone con la ricarica più veloce in assoluto è in Galaxy S6 che ha raggiunto il 100% in 1 ora e 22 minuti, seguito dall’LG G4 con 1 ora e 36 minuti. Perfino il OnePlus 2 rimonta, arrivando al 100% in 2 ore e 10 minuti. L’ultimo posto è per l’iPhone 6 con 2 ore e 35 minuti (quasi il doppio dell’S6).

100-percent-web

Con la presentazione del Galaxy S6, Samsung ha voluto più volte sottolineare la nuova tecnologia utilizzata per rendere i tempi di ricarica nettamente inferiori rispetto a tutti gli altri ed a quanto pare la società coreana è davvero riuscita nel suo intento. Sarà Apple a correre ai ripari con l’iPhone 6S?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!