Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Google progetta nuovi codec per i video in 4K
Concorrenza

Google progetta nuovi codec per i video in 4K 

Soprattutto da quando la rete internet ha iniziato a diffondersi in maniera più radicata, i contenuti multimediali, film inclusi, raggiungono gli utenti sempre più spesso sul piano virtuale che quello fisico come CD, DVD o BluRay. Proprio pensando a come sta cambiando il modo di fruire di questi contenuti, Google sta progettando un nuovo codec chiamato VP10 con cui si ripropone di ridurre la larghezza di banda necessaria per la distribuzione dei filmati ad ultra risoluzione.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

google 4k

Se il progetto del gigante della ricerca dovesse corrispondere a realtà, il nuovo codec VP10 avrebbe un fattore di efficacia, in termini di distribuzione, doppio rispetto al predecessore VP9 e risulterebbe vantaggioso anche se paragonato al formato H.264 usato da Apple.

Oltre a questi vantaggi di natura tecnica, VP10 porterà con se anche notevoli miglioramenti dal punto di vista dell’esperienza utente grazie ad un gamut (l’insieme dei colori che il dispositivo o la periferica è in grado di produrre, riprodurre o catturare) più esteso, maggiore framerate e un range dinamico superiore per le zone caratterizzate da una particolare presenza di luce o ombre.

Allo stato attuale delle cose, VP10 richiede ancora due anni di sviluppo, starà quindi al team Google di creare un prodotto capace di reggere la concorrenza.

Via | Cnet

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.