Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

AppleConcorrenzaNotizie

Apple, Google e altri grandi nomi pagheranno 415 milioni di dollari per il caso di anti-bracconaggio

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Spesso leggiamo titoli che includono il nome di grandi aziende connesse ad alcuni casi giudiziari. La maggior parte delle volte si tratta di una guerra combattuta tra le stesse aziende che si accusano del furto di alcune proprietà intellettuali, questa volta però, il giudice distrettuale Lucy Koh ha fatto si che Apple, Google e altre grandi aziende paghino un risarcimento ingente ad alcuni dipendenti per caso anti-bracconaggio.

apple google anti bracconaggio

La somma, nello specifico, arriverebbe a 415 milioni di dollari, numeri che hanno probabilmente fatto venire un bel capogiro ai vertici aziendali.

La class action fu iniziata dai dipendenti nel 2011, causa scatenante fu un comportamento non proprio etico adottato da aziende tra cui Apple, Google e Adobe che in pratica fecero in modo da non proporre offerte di lavoro ai dipendenti della concorrenza.

Finalità ultima di questo atteggiamento, è che le aziende riuscivano a mantenere i salari molto bassi senza il timore che un’azienda concorrente potesse proporre condizioni migliori causando quindi la migrazione dei dipendenti.

Via | Reuters

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.